101RICETTE: Punch caldo al rum Spirito Natalizio

Lo spirito natalizio è nell’aria… E noi lo mettiamo anche in un bel bicchiere di vetro, in un punch caldo al rum: per soddisfare lo spirito ed anche tutti i 5 sensi. Il suo calore che si propaga a mani e cuore, i suoi profumi evocativi, i suoi colori così intensi e gioiosi, il suo gusto che pervade il palato e addolcisce la mente.
La ricetta è fatta di pochi semplici gesti ed il moderato grado alcolico rende questo punch caldo al rum perfetto anche dopo un pasto.

Punch caldo al rum Spirito Natalizio

Ingredienti:

  • 200 g di zucchero di canna
  • 1,5 l di vino rosso (consigliato un Pinot nero o Cabernet Sauvignon)
  • 2 l di tè nero 
  • 125 ml di rum
  • Succo di 8 arance
  • Succo di 3 limoni
  • Stecche di cannella qb
  • Chiodi di garofano qb
  • Anice qb
  • Vaniglia qb
  • Scorzetta d’arancia essiccata
  • Scorzetta di limone essiccata

Preparazione:

Per preparare il tuo punch caldo al rum Spirito Natalizio, come prima cosa spremi i limoni e le arance.
Filtra poi il succo con un colino e mettilo in una pentola. Aggiungi lo zucchero e il vino rosso, mescola e scalda questo composto a fuoco lento. Il punch deve essere solo riscaldato e non bollito, affinché l’alcol non evapori e non perda il suo sapore.

Dopo pochi minuti aggiungi al punch le spezie in base al tuo gusto. Ti piace molto aromatico? Abbonda di spezie! Preferisci solo un lieve sentore di cannella? Mettine solo una stecca. Puoi personalizzare il tuo punch caldo al rum a tuo piacimento.

Ora inserisci nel punch le scorzette, versa il rum e fai sobbollire qualche istante. Versa il tè nero, noi abbiamo usato l’English Breakfast Tea di 101CAFFE’, e continua a mescolare a fuoco lento.
Lascia il tutto in infusione per qualche minuto prima di servire in bicchieri o tazze di vetro.

Completa adesso il rito del tuo punch caldo al rum con il suono del tocco leggero di un brindisi: alla pace, al calore di una buona compagnia, al vero Spirito Natalizio.

Categorie

Archivi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre 101RICETTE?

Condividi questo articolo

Condividi sui tuoi social media.