101NOTIZIE

In 101CAFFE’ una squadra di mamme si racconta per la Festa della Mamma

Storie parallele ma confluenti, personali ed oggettive allo stesso tempo, segnano l’origine del brand 101CAFFE’ e dei suoi negozi in franchising. Se da un lato tutto parte dai grani, che danno luogo al caffè in tutte le sue forme, dall’altro la storia dell’azienda parte proprio da una mamma e la Festa della Mamma è una buon motivo per raccontarla.

Senza dubbio la figura materna è fondamentale nella vita di ognuno di noi e spesso condiziona le nostre scelte; fonte continua di ispirazione, può essere l’artefice dei nostri successi. Cosa ha a che fare questo con 101CAFFE’ è presto detto: il suo fondatore, Umberto Gonnella, deve proprio alla sua mamma la spinta decisiva alla creazione dell’azienda, una conversazione di quelle tra madre e figlio che lasciano il segno.
Infatti, 10 anni fa la Signora Anna (mamma di Umberto) era convinta, ma proprio convinta, che il noto marchio di caffè Nespresso fosse italiano: quel caffè di quella marca, secondo lei, era italianissimo, d’altra parte, lo si capiva dal nome e dalla pubblicità martellante! Umberto ha dovuto ricorrere al suo smartphone per dimostrare alla sua mamma, mostrandole l’informazione in tutta la sua cruda verità, che la multinazionale da cui è nato quel brand di caffè è svizzera.

Da quel momento Umberto, che già da tempo osservava e studiava il mercato emergente del caffè porzionato ad opera di Nespresso, non ha potuto fare a meno di riflettere su quell’episodio. La Signora Anna aveva acceso la fatidica lampadina nella testa di suo figlio e da allora non si è mai spenta. “Com’è riuscita un’industria alimentare globalizzata ad infilarsi nella mente di mia madre, facendole credere che quello è il vero espresso italiano, dopo 75 anni di fedeltà alla moka di Lavazza?”. Ecco che il cerchio si chiude, la storia confluisce nell’altra, la mamma è la scintilla ed il motore che ha permesso la realizzazione di tutto questo: la nascita di un marchio di successo come 101CAFFE’, con la missione di ridare la maternità italiana all’espresso, in tutte le sue forme, in Italia e nel mondo.

Oggi tante mamme fanno parte della grande squadra di 101CAFFE’ e per la Festa della Mamma abbiamo raccolto i loro pensieri sull’essere mamma e lavoratrice, perché di mamme, in azienda, ce ne sono proprio tante: dalle affiliate che conciliano il lavoro in negozio con il ruolo di mamma, scoprendo il bello di stare in compagnia dei propri figli anche mentre lavorano, vivendo il negozio come una seconda casa, mentre loro studiano nel retro o invitano gli amici a prendere “un caffè della mamma”, alle mamme che lavorano negli uffici e nella produzione, dove essere mamma e nonna, diciamolo pure, non è considerato un “freno” alla redditività, ma al contrario un grande valore aggiunto per l’azienda.

La Festa della Mamma, che in Italia cade la seconda domenica di maggio, si celebra in moltissimi paesi, con date e modalità diverse, ma la voglia di ringraziare le mamme per tutto quello che ci hanno donato, in modo incondizionato, è universale: grazie a tutte le mamme del mondo e alle mamme che lavorano in 101CAFFE’, che conciliano l’amore per la propria famiglia con la passione quotidiana per il lavoro che svolgono, in un’azienda che ha dimostrato di non avere nessun pregiudizio nell’includere le mamme nel proprio organico.
Allora, W Le Mamme e buona Festa della Mamma!

Categorie